Come scegliere la location del matrimonio? I consigli utili!

,
In Blog
,

Finalmente l’attesa proposta è stata fatta e ora è giunto il momento di scegliere la location perfetta per il matrimonio… ma, come si sceglie la location dei sogni? Come si arriva a scegliere la location perfetta? Innanzitutto l’ambiente del ricevimento riveste un’importanza centrale. Dagli addobbi al vestito della sposa passando per tutto il mood dell’evento… niente conta senza un fil rouge centrale che parte per l’appunto dalla scelta della location che ricorderete per tutta la vita. Dalle foto, ai ricordi più preziosi, ai baci, agli scherzi, tutto nel vostro matrimonio trasuderà l’ambiente che vi circonda. Per questo dove festeggiare il matrimonio è una scelta fondamentale.

Una regola extra prima di passare alle regole “ufficiali”: iniziate già ad eliminare, scremate fin da subito in partenza! Se siete tipi da ricevimento elegante, super cool e raffinato, alcune location possono essere già escluse a priori. Affidatevi fin da subito al vostro gusto personale, basatevi sulle vostre esperienze. Ricordate quel matrimonio che vi era piaciuto davvero tanto, in quella location da favola? Bene, iniziate a segnarlo. Cercate di eliminare le location che non vi convincono, già sulla carta, ma tenetevi la possibilità di rivedere e ricredervi su alcune. Concentrate i vostri sforzi su quelle location che, potenzialmente, potrebbero andare tutte bene così potete indagare meglio e dedicare più tempo a queste. Non escludete però nulla a priori: avete visto sul web o vi è stato consigliato dalla parrucchiera una location che vi attira ma pensate non sia nelle vostre corde? Fateci un giro, potrebbe riservarvi delle sorprese!

Vediamo insieme alcuni piccoli passi da tenere bene a mente:

IL TEMPO A DISPOSIZIONE… NON E’ MAI TROPPO. MUOVETEVI CON ANTICIPO

Sembrerà una banalità ma appena avrete deciso il periodo del matrimonio la prima cosa da fare è muoversi subito alla ricerca della location. Non vi attardate troppo e non aspettate troppo! Soprattutto se il vostro matrimonio sarà nei giorni più richiesti ossia sabato e domenica. Attenzione anche al venerdì sera… sta tornando di moda!

NON FERMATEVI ALLA PRIMA APPARENZA

Avete visto il sito della location e tutto vi sembra bellissimo? Bene! E’ giunto il momento di fare un sopralluogo minuzioso. E’ importantissimo infatti non fermarsi alla prima apparenza ma indagare meglio il luogo e soprattutto vedere diverse alternative. Indipendentemente dal taglio che si vuole dare al proprio matrimonio, che sia una villa antica con piscina oppure un castello o ancora un agriturismo, è bene andare a provare le pietanze, analizzare bene gli spazi e il luogo. Fate tutte le domande che vi vengono in mente e prendete tempo per rifletterci. Fidatevi anche del vostro istinto, di come venite accolti e di cosa vi piace e non vi piace. Sarà una scelta decisiva, non dimenticatelo.

E SE PIOVE?

Nessuna sposa desidera un matrimonio sotto la pioggia… anche se un antico detto recita “sposa bagnata sposa fortunata”. Quando andate a visitare la struttura per il ricevimento valutate anche il cosiddetto piano B rispondendovi alla fatidica domanda: “E se piove?” Sicuramente i gestori della location saranno preparati ed attrezzati per affrontare anche la pioggia ma le soluzioni che vi proporranno potrebbero diventare una discriminante importante! E’ fondamentale avere un piano di riserva in caso di pioggia e non solo se il vostro matrimonio sarà a Novembre ma anche in piena estate!

EQUILIBRIO PRIMA DI TUTTO

Il matrimonio è il vostro ma dovrete tener conto anche delle diverse esigenze che potrebbero avere i vostri ospiti: dai menù vegetariani passando per esigenze di alimentazione più specifiche come coloro che sono intolleranti al glutine. Informatevi fin da subito con le strutture che state visitando per capire come gestiscono la parte menù e soprattutto le esigenze “speciali”. Provate le cucine più che potete, analizzate il menù, valutate le varie opzioni. Fatevi e fate delle domande, non stancatevi mai di chiedere, di porre dubbi e di arrivare a delle conclusioni. Potrebbe essere utile invitare, magari dopo una prima volta, anche qualche altra persona di cui vi fidate: amici, parenti, chi volete voi. Un parere esterno può essere molto utile!

MATRIMONIO… MA QUANTO MI COSTI?

Ovviamente una discriminante importante è il costo. Verificate bene tutti i costi della location, fatevi spiegare se vi sono sovrapprezzi e in quali casi vengono applicati, se c’è da pagare un sovrapprezzo ad esempio se si sfora con l’orario della musica, oppure se il ricevimento si protrae più del dovuto… Chiarite subito tutti i dubbi in modo tale da non avere sorprese post-matrimonio. Attenzione anche alla gestione della caparra… Chiedete bene sin dalla prima visita alla struttura! Inoltre, oltre alla variabile costo, tenete conto anche delle diverse gestioni che si possono avere per: luci, gestione dei tavoli, tempistiche, musica etc etc… Ogni struttura avrà un proprio modus operandi… Scopritelo e indagate fin da subito!

AFFIDATEVI AL VOSTRO GUSTO… E AI VOSTRI SOGNI

Tenendo conto dei costi, della facilità di raggiungimento della location, della disponibilità del personale, della varietà del menù, potrebbe sfuggirvi di mano la variabile più importante di tutte… Il vostro gusto e desiderio! Il matrimonio è un evento così importante che, possibilmente, non dovrebbe avere strette limitazioni… almeno con la mente! Se chiudete gli occhi, dopo aver visitato un numero spropositato di location di cui ve ne ricordate a malapena la metà, quale vi appare? In quale location vi piacerebbe sposarvi? Ecco… quella è la vostra prima scelta!

 

X