Abito da sposa bianco o colorato? L’eterno dilemma

,
In Blog
,

L’abito da sposa è sicuramente uno degli aspetti del matrimonio che esalta e preoccupa di più una sposa che si avvicina a questo grande passo. Chi da piccola non ha mai fantasticato sul suo abito da sposa? Corto, lungo, principesco, romantico, colorato, bianco… Di tutto e di più. In effetti oggigiorno è proprio così, esiste un abito per ciascun desiderio e volontà, per ciascuna donna.

In questo articolo non vogliamo parlarvi delle diverse tipologie di abiti da sposa, di cui abbiamo già dedicato un articolo apposito, ma unicamente del colore e di cosa può comportare questa scelta. Partiamo dal colore per eccellenza: il bianco. Unico colore permesso in chiesa inizialmente e per lungo tempo, sicuramente è il colore di preferenza per i matrimoni che si svolgono in chiesa. Attenzione che non esiste solo il bianco ma anche le sue diverse sfumature: crema, ghiaccio, avorio e via dicendo…

Come capire qual’è l’abito giusto? La risposta è solo una: provando!

E’ inevitabile testare e provare qualche abito così da capire innanzitutto il modello ma in secondo luogo anche il colore. Vi staranno meglio le tonalità piuttosto calde come la crema oppure più acide e fredde come il ghiaccio? I colori che non siano il bianco sono invece piuttosto indicati per matrimoni più originali o con rito civile.

Negli ultimi anni certamente l’abito da sposa colorato è diventato un trend che si sta velocemente affermando, soprattutto fra le spose più giovani e originali che vogliono lasciare un segno distintivo. La tonalità d’eccellenza, ancora oggi, però rimane il bianco.

Se siete totalmente indecise su come unire i due colori e soprattutto siete molto in dubbio su cosa scegliere, vi consigliamo di provare con gli accessori… Potreste voler scegliere un abito dalle tonalità sul bianco ma unire degli accessori di un altro colore che vi facciano sentire più a proprio agio. Basta anche un dettaglio del vestito talvolta: un fiocco, un’organza, un ricamo…

Vediamo insieme i colori e i loro significati:

  • Bianco: colore della tradizione, della purezza. E’ la scelta tradizionale, per tutte le donne che hanno sempre sognato di sposarsi nel classico abito nuziale bianco.
  • Azzurro: capita saltuariamente di vedere abiti da sposa totalmente azzurri ma non è un colore così banale anzi può dare davvero delle soddisfazioni soprattutto con gli abiti più semplici. Simbolo di lealtà e di sincerità, l’azzurro viene spesso abbinato a spose essenziali ma che desiderano distinguersi dalla massa con gusto, quelle spose che non vogliono l’abito principesco ma vogliono lasciare il segno con una scelta particolare.
  • Verde: il verde permette di scegliere fra tantissime diverse nuance, dal colore smeraldo al verde acido. C’è un possibile verde per tutte! E’ sicuramente una scelta originale e talvolta anche piuttosto azzardata anche se il verde simboleggia in verità la timidezza.
  • Rosso: raramente visto sulle spose in Italia, è simbolo d’eccellenza per i matrimoni in Cina. Rappresenta l’amore e la passione più pura.

Esistono poi molte altre tonalità più neutre come il colore rosa, l’avorio, l’ecrù. Ottimo compromesso, da sempre, per quelle spose che non vogliono protendere per la classicità del bianco ma che non vogliono osare con un altro colore e preferiscono rimanere sulle tonalità più vicine proprio a quelle del bianco. 

In conclusione, la domanda principale resta: Come scegliere? La risposta non può essere che testare, provare e scegliere non partendo con una idea subito precisa e tassativa ma osando, almeno durante le prove d’abito. E’ fondamentale infatti darsi la possibilità di scegliere solo dopo aver provato e dopo aver dissipato tutti i dubbi. Vi immaginate se optate per scegliere un abito bianco senza esservi date la possibilità di provare altri colori e rimanete con un tarlo nella testa proprio per questo? Assolutamente no. Datevi la possibilità di sperimentare, scegliendo solo alla fine del processo i colori che più vi rappresentano, quelli che vi fanno stare meglio. Quelli che vi fanno sentire ed essere speciali, anche solo per un giorno, ma per il giorno più importante della vostra vita.