Testimoni di Nozze: come vestirsi? Quale look scegliere?

,
In Blog
,

Nel giorno più importante per la vita degli sposi, i testimoni rivestono particolare importanza. Non solo perché sono coloro che testimoniano l’unione degli sposi ma anche perché accompagneranno per sempre il matrimonio dei presenti. Sono coloro che testimoniano davanti alla legge. Indipendentemente dalle scelte degli sposi, i testimoni devono essere perfetti tanto quanto gli sposi: come scegliere quindi l’abito giusto?

Innanzitutto la scelta non è totalmente a discrezione dei testimoni perché essi si dovranno ben adattare agli sposi. Se la volontà degli sposi è quella di svolgere un matrimonio romantico e classico, anche i testimoni dovranno scegliere e optare per un outfit all’altezza. Se invece il matrimonio sarà più informale allora anche i testimoni dovranno esserlo… I testimoni dovranno essere perfettamente in linea con gli sposi.

Il testimone ha un ruolo chiave, sia dal punto di vista legale sia da quello emozionale. Sia per un matrimonio in Chiesa, sia per uno in Comune, i testimone di nozze sono al centro dell’attenzione e per questo ogni dettaglio dovrà essere studiato: dall’abito all’accessorio. Tutto scelto con cura ed estrema attenzione. Lo stile sarà assolutamente centrale e fondamentale: il tutto si dovrà dosare alla perfezione con la scelta degli sposi, altrimenti il matrimonio perderà, almeno in parte, quel senso di unione. Consiglio numero uno per le testimoni: consultarsi con la sposa… informarsi su qual è l’identità che vuole dare al matrimonio.

Errori da evitare assolutamente? Se l’abito della sposa è semplice, lungo o corto che sia, ma senza pomposità… Allora anche le testimoni dovranno evitare abiti troppo eccessivi. Tutto deve seguire il buon gusto e l’eleganza. Più facile da azzeccare, ma comunque sottile in quanto coordinamento, è l’abito del testimone. Nessun look esuberante o estremo. Prendendo come riferimento il galateo del matrimonio…. lo stile del vestito dello sposo deve dettare “legge” per gli abiti dei testimoni.

Alcuni utili consigli da rispettare:

Non scegliere il color bianco! Di solito la sposa opta per il colore bianco e quindi il bianco è un colore del tutto vietato. I testimoni di nozze di solito devono avere un look sobrio e lineare, dai colori non troppo sgargianti. Alcuni colori sono vietati per superstizione: dal viola al rosso.

Look adeguato al luogo. Agriturismo o villa con piscina? Il look dovrà essere adeguato al luogo ma non solo anche al clima e all’ora in cui si svolgerà il matrimonio. C’è differenza sostanziale infatti fra una cerimonia con un dress code che punta all’eleganza e uno invece che punta ad un ambiente semplice.

Abito lungo o abito corto? Quale scegliere? Tutto dipende dalla sposa, dal suo desiderio e da che tipo di abito desidera per le sue testimoni. In linea di massima è preferibile evitare gli abiti da cerimonia corti se il ricevimento si svolge di sera. Anche la pettinatura è fondamentale per rendere l’outfit perfetto. Oltre al bianco, l’altro colore da evitare è il nero. Seppur negli ultimi anni è ritornato di moda, anche nei matrimoni, soprattutto fra gli accessori, il nero è sconsigliato per cerimonie che si svolgono al mattino ma invece è tollerato nelle cerimonie serali.

Sdoganare il tabù dei pantaloni. Un paio di pantaloni eleganti non sono più ritenuti da bandire anzi… possono davvero dare quel plus necessario e particolare per far esclamare: wow!

Infine menzione per i collant. Negli ultimi anni il galateo ha rivisto questo dogma dando il via libero alle gambe senza collant! Scegliere però colori molto nude… Non osare mai sotto questo aspetto!