Abiti da Sposa 2018: le immagini delle collezioni

,
In Blog
,

La scelta dell’abito da sposa è difficile, forse la più complessa quando si tratta per l’appunto di scegliere qualcosa di così importante per il giorno più magico della propria vita. Il giorno che si sta sognando da tanto tempo. Quest’anno la tendenza moda degli abiti da sposa 2018 è stata molto chiara: look principesco, con la possibilità di osare ma rimanendo sempre romantiche, se si vuole anche vintage e seducenti, ma il tutto condito dalla capacità di convincere grazie ad un abito da sposa, letteralmente da sogno.

Dopo alcuni anni di tendenze borderline, dove la sposa era sempre più “aggressiva” con un look deciso e talvolta anche fin troppo eccentrico, la tendenza moda degli abiti da sposa 2018 ha rimescolato le carte riproponendo una donna sicura di sé, convinta e volenterosa di essere la più bella durante il giorno più importante della sua vita, ma dal look più tradizionale. In passerella per le tendenze 2018 abbiamo visto infatti moltissimi abiti da vera e propria principessa, anche se il velo non è mai così lunga, anche se la gonna ha sempre una dimensione facilmente portabile. Quello che è emerso è quindi di avere una sposa sì principessa ma una principessa “comune”, non inarrivabile o fin troppo d’elitè, ma una principessa capace di convincere senza bisogno di essere estrema.

Vediamo però insieme ora come sono gli abiti di tendenza per il 2018, corredati oltre che da una spiegazione, anche dalle immagini che, come sempre, raccontano più di mille parole.

Uno dei grandi elementi che hanno più convinto in passerella sono i decori, sobri ed eleganti, ma un abito seppur semplice sembra aver bisogno di alcuni dettagli in più. Difficilmente basta un abito liscio, senza alcun orpello, anche se come vedremo c’è spazio anche per questo tipo di abito. Sembra però che la tendenza maggiore vada verso abiti che sembrano essere impreziositi da dettagli in più… e soprattutto dai fiori! I fiori la fanno da padrona sulle passerelle degli abiti da sposa 2018. Lo stesso Christian Dior, re della moda e da sempre capace di anticipare le tendenze che poi tutti ameranno e seguiranno, ha dichiarato che dopo le donne i fiori sono le creature più divine, proprio per sottolineare questa unione fantastica e inscindibile.

Come deve essere quindi la sposa perfetta per il 2018? Seducente, attenta ai particolari ed estremamente femminile. Elegante, raffinata e con un tocco di glamour. Si privilegiano gli abiti bianchi, che possono variare nelle varie nuance, dal bianco ghiaccio al crema. Se proprio si volesse osare sono consentiti anche i colori pastello ma nulla di troppo vistoso oppure eccentrico. Tutto deve essere ben bilanciato e calibrato. La sposa del 2018 sembra voler far proprie alcune caratteristiche della tradizione ma portando anche un pizzico di innovazione. Il bianco è da sempre il colore per definizione della sposa…

 

Ecco che la sposa del 2018 non si allontana da questo concetto rompendo la tradizione ma anzi, sembra essere proprio a suo agio con le varie possibilità date dal bianco… Esistono un’infinità di bianchi infatti, dalle sfumature più calde sino a quelle più fredde. Qualche anticipazione? Bianco avorio, bianco antico… all’inglese off-white, bianco fumo che vira verso le tonalità del grigio e molti altri ancora. Se ne contano almeno una 20 di tonalità di bianco ufficialmente riconosciute!

Dopo questa introduzione sulle tendenze 2018, sui fiori e sul bianco, siamo pronti a partire con il viaggio all’interno delle migliori proposte 2018. Ecco la nostra selezione:

Bellissimo abito principesco, con un corpetto dalla scollatura a cuore. Ideale per una donna che sa esattamente cosa vuole e come vuole apparire nel suo giorno migliore. Come per la modella della foto, ideale un’acconciatura raccolta in modo tale da lasciare ampio spazio al vestito. Spalle scoperte che evidenziano un corpetto molto stretto che poi sfocia in una gonna elegante, raffinata, principesca, ma mai eccessiva.

 

Come dicevamo all’inizio, la tendenza del must have floreale continua a colpire, anche nell’abito della foto in copertina. Una sposa più romantica che punta su un look meno sofisticato per far prevalere la dolcezza di un abito leggermente più morbido rispetto a quello prima descritto ma sicuramente più adatto per chi non vuole osare troppo. L’abito principesco è certamente una sicurezza. Non può non piacere. Ma deve essere supportato anche da un fisico all’altezza dell’abito… perché non c’è possibilità di nascondere i difetti, se non dalla vita in giù dove l’abito diventa più morbido e meno attillato. Questo secondo abito invece è più adatto anche a chi non ha propriamente un fisico da modella ma non vuole rinunciare all’idea della principessa, in una versione più accessibile, a tratti anche più moderna. Molto vicino al primo abito descritto anche questo che vi proponiamo come versione B della scelta precedente. Ancora più importante e raffinato, con una splendida coda a sirena.

 

Guardando questo terzo abito a chi si pensa? Ovviamente a lei. La donna più chiacchierata degli ultimi mesi: Meghan Markle. Dopo aver rubato il cuore di uno degli scapoli più ambiti degli anni scorsi, Meghan ha stupito, convinto e fatto innamorare di sé con un abito dalla semplicità più assoluta. Seppur questo abito che vi proponiamo non è uguale a quello indossato da Meghan (vedasi ad esempio la lunghezza delle maniche), la semplicità di questo abito da sposa ricorda proprio la scelta fatta dalla novella sposa di Harry! Tradizione e semplicità, nessun fronzolo, nessun addobbo, nessun orpello. Consigliato, come nella proposta della foto, un velo piuttosto importante così da valorizzare e dare importanza ad un abito classico. Tutto sembra perfettamente equilibrato. Non trovate?

 

Vi piacciono gli anni 50? Questo abito fa proprio per voi! E’ certamente un abito da sposa inusuale, soprattutto per una gonna a metà polpaccio importante. Look da principessa vintage, ideale per tutte quelle donne che vogliono un abito particolare ma non eccentrico, in grado di stupire e di accontentare anche i palati più difficili. Consigliata ovviamente un’acconciatura all’altezza dell’abito… Attingere anche qui dagli anni 50?! Potrebbe essere un’idea! Che il vintage, abbia inizio!

E per finire… Pizzo, pizzo e ancora pizzo. Abito attraente ma piuttosto classico, dalle linee fascianti, questa ultima proposta d’abito da sposa è adatta per tutte quelle donne che vogliono essere sexy anche al proprio matrimonio ma sempre mantenendo il buon gusto! Il pizzo valorizza anche l’apertura sulla schiena, non troppo vistosa ma in grado di dare quel qualcosa in più che potrebbe far esclamare alla futura sposa “Ecco, questo è l’abito che voglio!”.

 

 

X